Imágenes de página
PDF
ePub

Phedra, figliuola di Minoe Re di Candia , & di Pa

sife, & mogliera di Teseo, laquale amò Hippolito suo figliuolo'. Ilquale , non potendo ella tirare nel suo amore, accusò presso il padre, quasi che Chauesse uoluta sforzare. Ma poiche Hippolito per questa falsa accusa fu ammazzato; esa anco

ra s'ammazzo da se medesima. Phaetusa , figliuola del Sole. Vedi Heliadi. Phalare , con la sillaba di mego corta , un tiranno di

Sicilia crudeliffimo in Agrigento città. Di cui so

pra à Perillo. Phalerno, monte di Terra di Lauoro, presso Poz

zuolo, doue nasce molto & ottimo uino, che si chiama Falerno. Hoggi questo vino e deteo Pize

zaguerra , & uinciguerra. Phaneo , monte in Chio, cosi detto da un certo Re. Pharaone , uno antichissimo Re d'Egitto, dal cui no

me tutti i Re dello Egitto, fino al tempo di Salomone , furon detti Pharaoni. Et in lingua Egittia

ca Pharao significa Re, come testifica Giosefo. Pharos, ouero Pharo, picciola Isola detto Egitto di

rimpetto alle bocche del Nilo, & presso la città ď Alesandria. In Pharo fi una grandissima torre, che faceua lume d inauiganti in tempo di notu te; Onde ancora l'altre torri fatte a questo ufficio,

chiamano Phari . Phario si pone per Egittio. Pharnace , Re di Ponto , figliuolo di Mitridate, ilquale perseguitò il padre di maniera , che lo cona

strinje,

lid

[ocr errors]

Atrinse alla morte. Percioche fauoreggiana Poms di Pk

peo , il quale guerreggiaua con Mitridate. Alla :?

fine ribellando à Cesare , fu uinto & discacciato! tirar

da lui. - Pharsalo per a lungo , città della Teslaglia , nei

cui campi G. Cesare, co. Gn. Pompeo fecero una
gran giornata , nella quale Pompeo fu uinto. Ona
de Lucano scriuendo questa guerra; chiamò il suo i
libro Pharsalia. Ancora essa città si chiama Phar
salia , che piu volgarmente diciamo Farfaglia.
Lucano :
Prestò cagion Pharsaglia parimente

Che fosse uinto il mondo &C.
Phafide , un gran fiume de i Colchi, e anco una cit

tà.Quinci Medea figliuola del Re de' Colchi è det
ta Phafia:et phasiani gli uccelli di la portati.Che

noi chiamiamo fagiani .
Phere, città di Tesfaglia. Vn'altra di Laconia. Vn

altro di Boetia.
Pherecide per i lungo poeta tragico , scannato da i
pidocchi. Sereno.
Ma chi de i fati non haurebbe tema

Del tragedo Pherecide &c.
Phericlo , fabro famoso , ilquale hauea fatte le naui

di Paride.
Phidia Ateniese , ottimo Statuario. D'onde fifa

Phidiaco.
Philace , città di Teslaglia nellaquale signoreggiana

Pro

Pretefilao. Phileta , poeta greco scrittor d'elegie. Philottete figliuolo di Peante, & compagno d'Hers

cole , ilquale egli sepelli, & hebbe le sue saette.. Et andando alla guerra Troiana, ferito di una di quelle saette nel piede , rimase in Lenno. Alla fi

ne in Calabria edificò la città Petilia . Phillira ninfa, di cui Saturno generò Chirone,ilqual

Chirone è chiamato Philliride dal nome della

madre. Phileni, due fratelli Cartaginesi, iquali per. accre

scimento della loro Republica patirono d'essere sepelliti uiui.Percioche hauendo lungamente com battuti tra loro i Cartaginesi, vi Cirenefi de i confini de'paesi loro ; alla fine uennero a questo accordo., che à un determinato tempo uscissero due huomini dell’una, & dell'altra Città; & do uunque eli si scontrassero , jui fosse il confino dell'una do dell'altra città. Mandati adunque da Cartagine i Phileni, andarono molto oltre nei confini de i Cirenesi,inanzi che quelli giungeslero. Sendo giunti dapoi i Cirenes, & nedendosi uinti, grauemente sdegnati, dissero di Phileni, che se non tornauano indietro , farebbero sepelliti uiui in quello stesso luoco. Il che poi che fu fotto. I Car

taginesi fecero jui altari di Phileni. Philadelphia, città di Lidia alle radici di Tmolo mor

tf.Strabone la pone in Misia proffima alla Lidia;

& dice , ch'ella è moleftata da terremoti. Philadelpho Tolomeo Re d'Egitto , fece una libreria

in Alessandria , che teneua quasi cinquanta milla libri.Il medesimo procurò che i libri di Mosè forsero tradotti di lingua hebrea, in greca per settan

ta interpreti. Philippia, città della Macedonia, edificata da Fi

lippo Re, presso la quale Cesare , & Pompeo , y

dapoi Augusto , & Bruto combattetero. Phillide regina di Tracia , & figliuola di Ligurgo:

amò Demofonte figliuolo di Teseo ritornato dalla guerra Troiana, & spinto per fortuna di mare in Tracia;& per un certo tempo lo tenne in luoco di marito; maandato egli ad Atene, & non ritornando al tempo che si hauea preso, esa pel grande amore, che gli portaua , s'appiccò ad un mandolaio, si fauoleggia essere mutata in man

dolaio. Philomena ,ouero Philomela , figliuola di Pandione

Re Ateniese , laquale Tereo Re di Tracia uiolò , Gletagliò la lingua:& fu mutata in uno uccello del suo nome:che piu uolgarmente si chiama Lufigniuolo. Vedi à Progne. Phineo Re ďArcadia , ilquale hauendo à persuasion

disua moglierà cauati gli occhi à suoi figliuoli, perira diuina eso ancora fu acciecato : 49 Charpie uccelli rapacissimi ouero rapiuano i suoi i cibi , ouero gl'imbrattauano. Ma dapoi Zeto, &

Calai da Phineo cortesemente trattati , gli discae

ciarono , Vedi Strofadi, Phitone , un gran serpente , ilquale Apolline uccise

con Saette ; cbe perciò è detto Pbitio : & Phitia igiuochi instituiti in honor d'Apolline. Anco Phitonico , si dice un pieno d'Apolline , cioè cos lui, che per instinto del demonio predice le cose

future. Alcuni nondimeno scrivono Pitone. Phlegetonte, fiume dello inferno sempre ardente.

Perche phlegeto grecamente significa abbrug-
gio. Vergilio nel 6.
Vede fortezze larghe , circondate

Da tre mani di muro, à cui d'intorno
S'aggira con ardenti fiamme un fiume,

Rapido , ch'è il Tartareo Phlegetonte doc, phlegia, figliuolo di Marte, Re de’i Lapiti, padre.

d'Issione. Onde esli Lapiti sono chiamati Phlegy, Et Phlegia abbruggiò il tempio d'Apolline Dela phico ; il perche è grauemente tormentato nello

inferno, come dice Vergilio. Phlegrei campi, sono in Tesaglia, doue Gioue guero

reg giò co i giganti. Sono altri campi Phlegrei in Țerra di Lauoro; doue si dice Hercole hauere

combattuto co i giganti, Phlegone, uno de i caualli del Sole , detto dallo

ardore. phocione, un certo gentilhuomo Ateniese , & di þuona uita ; ma per inuidių ingiustamente am- .

mazzato :

« AnteriorContinuar »