Saggio del prospetto generale di tutte i verbi anomali e difettivi si semplici che composti e di tutte le loro varie configurazioni a voci dall'origine della lingua in poi

Portada
 

Comentarios de usuarios - Escribir una reseña

No hemos encontrado ninguna reseña en los sitios habituales.

Páginas seleccionadas

Pasajes populares

Página 165 - Gisippo, se agli Dii fosse piaciuto, a me era assai più a grado la morte che il più vivere, pensando che la fortuna m'abbi condotto in parte che della mia virtù mi sia convenuto far pruova, e quella con grandissima vergogna di me truovi vinta ; ma certo io n'aspetto tosto quel merito...
Página ix - A' nostri tempi sono stati censori più severi, e da dirsi più presto giudici del criminale, e che arebbon voluti gli uomini indovini, acciò avesser antiveduto quel che dovea piacere a noi, o usarsi in questi nostri tempi. E chi sa se quello che oggi a noi suona in un modo , allora era diverso? e però ci si rappresenti, pronunziando noi al modo nostro, una durezza, che, udendo loro, non ci sarebbe?1 E forse era un suono di queste cotai voci, nelle quali si vede questa varietà, cosi misto e fra...
Página 25 - Sema e Avemo, che disse il Petrarca ', non sono della lingua, come che Avemo eziandio nelle prose del Boccaccio si legga alcuna fiata', nelle quali si potrà dire che ella, non come natìa, ma come straniera già naturata, v'abbia luogo. Quando poscia la / naturalmente vi sta, sì come sta ne...
Página 53 - io la credo a mio modo, e tu la dirai al tuo. Golpe. Ma ditemi un poco: non mi avevi voi detto che in Pisa toglieste già per moglie una sorella d'Uguccione?
Página xi - ... miei simili bisognosi di soccorso e d' aiuto : del poco, che mi serva a provvedere ai bisogni più stretti della vita, vivo bene e contento, non avendo mai allignato nel mio cuore ingordi e stemperati desiderj.
Página 307 - ... ch'egli è un bel giovane: mai la miglior grazia che m'ha. La gli rispose che non vi conosceva, ma che se la voleva, intenderebbe chi voi fusse: e senza dir altro, restò così un pochetto addietro a bella posta.
Página 149 - Egano disse: per certo tu di' il vero. E da questo prendendo argomento, era in opinione d'avere la più leal donna et il più fedel servidore che mai avesse alcun gentile uomo. Per la qual cosa, come che poi più volte con...
Página 28 - Al nome di Gesù Cristo crocifisso e di Maria dolce. Carissimo figliuolo in Cristo dolce Gesù. Io Catarina, serva e schiava de...
Página 330 - ... repubbliche e spenti i tiranni. Però che essa anticamente sentendosi gravata ed offuscata dal peso e dallo splender delle ricchezze, cominciò a mettere insieme i suoi servi , e mostrar loro che senza essere unitamente concordi e stretti dal vincolo della carità e dai legami delle leggi, sarebbero in breve dagli altri più ricchi avuti in tale estimazione, che i più vili animali bruti diventerebbero loro eguali : onde venne che scacciati e morti i più potenti tiranni ; ordinati i magistrati...
Página 97 - Che miglior notajo, o più accorto procuratore volete voi di me a questo? io vi prometto, senza altri consigli, fare con l'opera mia, che non solo riarete i vostri buoi, ma che senza alcuna spesa vi saranno menati insino a casa vostra : ben voglio in questo mezzo, se vedete ser Alesso con abito da giovane e sconveniente a lui , fingiate che sia giovane secondo i...

Información bibliográfica