Zefira

Portada
Rubbettino Editore, 20 jun. 2011 - 193 páginas
0 Reseñas

 Chi sono i buoni? Chi sono i cattivi? A leggere i dossier, custoditi in un archivio segreto del  commissariato di Zefira, c’è da restare impietriti. I ruoli si ribaltano e prende forma quella zona d’ombra che sta intorno e sopra la ’ndrangheta. 

Il vero sistema di potere, che tiene in pugno la Calabria, emerge in tutta la sua dimensione; escono dal buio i volti dei presunti eroi, strateghi di luttuose trame. 

Ogni morte e ogni crimine nascondono una verità diversa da quella che appare, poiché a quelle latitudini nulla è come sembra. A percorrere i viali di Zefira, colmi di sole e di oleandri, si avverte il peso di un destino nero forgiato da una stirpe antica che incombe sulla città.

Ma dopo l’ultimo agguato si apprende con sorpresa, fuori dal cimitero, che a Zefira, la vita ha sempre il sopravvento.

Un sindaco assassinato, un vecchio soldato nazista vissuto in Aspromonte e un latitante mafioso porteranno il commissario Luca Rustici a un passo dalla verità.

O forse soltanto davanti a una scelta.

 

Comentarios de usuarios - Escribir una reseña

No hemos encontrado ninguna reseña en los sitios habituales.

Páginas seleccionadas

Índice

Sección 1
Sección 2
Sección 3
Sección 4
Sección 5
Sección 6
Sección 7
Sección 8
Sección 9
Sección 10
Sección 11
Página de créditos

Otras ediciones - Ver todo

Términos y frases comunes

Información bibliográfica